Cameriere

Da IGWiki.

Maître e Camerieri, due figure distinte ma unite dalla missione di portare al miglior livello possibile i servizi alla clientela dei ristoranti. Qualificando in questo modo i locali in cui prestano la loro opera
E’ la figura cardine dell'arte dell'ospitalità. Parliamo del Maître, il “gran capo” del servizio alla clientela all’interno delle strutture ricettive e ristorative. Tra gli altri, ha anche il compito di coordinare il lavoro dei Camerieri. Tra Maître e Cameriere, quindi, il rapporto è strettissimo, rappresentando in pratica due gradi diversi della medesima carriera professionale. Ma vediamo le differenze tra i due profili.

CHI SONO
Il Cameriere è la figura di contatto fra azienda di ristorazione e cliente. È colui che riceve il cliente, in assenza del Maître, presenta il menù o elenca a voce le pietanze del giorno, prende nota delle ordinazioni dei piatti, che successivamente provvede a servire, e infine si occupa del conto. Il Maître, invece, lavora esclusivamente in ristoranti di alta categoria ed è il responsabile del coordinamento di tutte le attività che si svolgono nella sala del ristorante, sovrintende ed organizza il lavoro dei Camerieri e si occupa dell’accoglienza del cliente.
Anche se fanno parte di un unico percorso professionale, le due figure rappresentano due ruoli nettamente distinti. Il Cameriere ha il compito di allestire la sala secondo le scelte e le direttive del locale in cui lavora ed è il Responsabile del servizio di un certo numero di tavoli a lui assegnati. Una volta ricevuto il cliente porge il menù, serve prima le bevande e poi le pietanza. Al termine del pasto prepara il conto e provvede alla riscossione del dovuto.
Il Maître, invece, grazie all’elevato livello tecnico-specialistico, trova, come si è detto, una sua collocazione in locali di categoria medio-alta, in cui siano garantiti un determinato standard qualitativo ed una certa raffinatezza. Il suo primo compito è l’accoglienza del cliente all’entrata del locale, mentre le altre sue attività hanno un taglio più organizzativo, che lo accomunano al Capo cameriere.

COMPETENZE
Per svolgere questa professione è indispensabile, sia per il Cameriere che per il Maître, la conoscenza delle principali lingue straniere. I requisiti specifici richiesti sono la cortesia, l’autocontrollo, una buona memoria e una buona capacità di resistenza ai ritmi di lavoro. Le competenze di base del Maître richiedono anche capacità organizzative e manageriali, doti comunicative e relazionali, insieme all’attitudine a conquistare un ruolo di leadership. Egli deve anche possedere una buona autonomia decisionale ed operativa e disporre di quella sensibilità ed attenzione psicologica, necessaria per gestire il primo approccio con la clientela.

FORMAZIONE
Il tradizionale percorso formativo del Cameriere prevede la frequenza degli istituti professionali per i servizi alberghieri e della ristorazione o dei relativi corsi regionali di formazione professionale, per acquisire le conoscenze e le tecniche necessarie allo svolgimento del lavoro. Gli IPSSAR forniscono, dopo il primo triennio, la qualifica professionale di Operatore dei servizi di ristorazione di sala/bar e, dopo il biennio di specializzazione post-qualifica, il diploma di scuola media superiore ad indirizzo alberghiero, particolarmente adatto per svolgere il ruolo di Maître. La formazione di base deve essere quindi necessariamente integrata da uno o più stage di perfezionamento.

CARRIERA
Al termine del percorso scolastico, o comunque dopo un periodo come apprendista, generalmente si inizia la professione come Aiuto cameriere, passando successivamente al ruolo di Cameriere, o ‘Chef de rang’, per diventare infine Capo cameriere ed eventualmente Maître.
Per giungere al livello di responsabilità del Maître è dunque indispensabile poter vantare alcuni anni di esperienza nel settore. La carriera può successivamente proseguire passando ad esercitare in strutture di sempre maggiore prestigio.
Il lavoro del Cameriere si svolge prevalentemente nella sala ristorante, con frequenti spostamenti tra gli altri reparti. La sua autonomia d’azione non è molto elevata, trattandosi di un’attività di tipo prevalentemente esecutivo.
L’orario di lavoro può variare molto secondo la tipologia del locale, l’ubicazione ed il periodo dell’anno. Progredendo nella carriera come Maître, è inquadrato al terzo livello e come Primo maître al secondo livello. Le prospettive occupazionali della figura del Cameriere e del Maître sono positive, in particolare per il personale di alta qualificazione, ricercato dai ristoranti e dalle imprese di elevato standard qualitativo.
L’introduzione di criteri organizzativi e logistici più razionali e l’ausilio di semplici tecnologie, ormai alla portata di tutti, sono fattori che, in proporzione, tenderanno a far ridurre l’esigenza di personale di sala a parità di coperti.

INDIRIZZI UTILI
L’elenco dei contatti per chi vuol muovere i primi passi

Amministrazioni Pubbliche
ENIT Ente Nazionale Italiano per il Turismo via Marghera, 2/6 - 00185 Roma, Tel. 06.49711 Fax 06.4463379-06.4469907, e-mail: sedecentrale@enit.it, sito: www.enit.it

Associazioni
CONFCOMMERCIO (Confederazione Generale del Commercio del Turismo dei Servizi e delle PMI), piazza G.G. Belli, 2 - 00153 Roma, Tel. 06.58661 Fax 06.5809425, e-mail: confcommercio@confcommercio.it, sito: www.confcommercio.it
CONFESERCENTI (Confederazione italiana esercenti attività commerciali, turitiche e dei servizi), via Nazionale, 60 - 00184 Roma, Tel. 06.47251 Fax 06.4746886, e-mail: confes@confesercenti.it, sito:www.confesercenti.it
FISASCAT (Federazione Italiana Sindacati Addetti Servizi Commerciali Affini Turismo), via Livenza, 7 - 00198 Roma, Tel. 06.8541042 Fax 06.8559057, e-mail: federazione.fisascat@cisl.it, sito: www.fisascat.it
FILCAMS (Federazione Italiana Lavoratori Commercio Turismo e Servizi), via Leopoldo Serra, 31 - 00153 Roma, Tel. 06.5885102 Fax 06.5885323, e-mail: posta@filcams.cgil.it, sito: www.filcams.cgil.it
UILTUCS (Unione Italiana Lavoratori Turismo Commercio e Servizi), via Nizza, 154 - 00198 Roma, Tel. 06.84242268-06.84242276 Fax 06.84242292, e-mail: info@uiltucs.it, sito: www.uilvicenza.it
AMIRA (Associazione Maitre Italiani ristoranti e Alberghi), via Albalonga, 7 - 00183 Roma, Tel. 06.70452995 Fax 06.70452955, sito: www.amira.it
FIPE (Federazione Italiana Pubblici Esercizi), piazza G.G. Belli, 2 - 00153 Roma, Tel. 06.583921 Fax 06.5818682, e-mail: boxfipe@fipe.it, sito: www.fipe.it
FAIAT (Federazione Associazioni Italiana Alberghi Turismo), via Toscana, 1 - 00187 Roma, Tel. 06.42741151 Fax 06.42871197, sito: www.italyhotels.it
EBNT (Ente Bilaterale Nazionale Unitario del Settore Turismo), via Lucullo, 3 - 00187 Roma, Tel. 06.42012372 Fax 06.42012404, e-mail: info@ebnt.it, sito: www.ebnt.it